Dalla bellissima Vietri sul Mare alla famosa Positano, lungo una strada che segna uno dei tratti di costa più straordinari e suggestivi del Mar Tirreno, alla scoperta della Costiera Amalfitana, patrimonio dell'umanità. Un itinerario per scoprire cosa vedere in Costiera Amalfitana in 2 giorni, si attraverseranno le più belle città della Campania, luoghi famosi caratterizzati da stradine colorate per ammirare panorami senza eguali. Dunque non ci resta che scoprire questo breve tour della Costiera Amalfitana in 48 ore.

Tour di Salerno

Il tour parte da Salerno, la vostra visita della città inizia sul lungomare più bello d'Italia, il Lungomare Trieste. Lasciando l'auto in Piazza della Concordia, immediatamente di fronte a voi si aprirà una splendida vista, forse unica al mondo, il golfo di Salerno ed un primo tratto della Costiera Amalfitana. Proseguendo la passeggiata sul lungomare, incontreremo lo splendido giardino verde della Villa Comunale di Salerno. Da qui, è possibile avventurarsi nelle pittoresche strade del centro storico, scoprendo lo street art del rione Fornelle, il complesso monumentale di San Pietro a Corte e il Duomo di Salerno. Per i più curiosi le cose da vedere nel centro storico non sono ancora finite, infatti potreste ancora visitare: la chiesa del Crocifisso, risalente all'anno 1000 d.c., l'acquedotto medievale in Via Arce e il tempio di Pomona.

DA FARE: A questo punto potreste considerare di pranzare presso uno dei ristoranti del centro, per gustare alcune specialità del posto come la mozzarella di Bufala e primi piatti di mare.

Salerno itinerario

La ceramica di Vietri sul Mare

Partendo dalla città di Salerno, dal suo lungomare possiamo quasi afferrare con le mani la Costiera Amalfitana, che soprattutto nei mesi estivi, sperimenta una vera e propria esplosione di colori e ha come punto di partenza la vicina Vietri sul Mare, famosa e apprezzata per l'unicità e la bellezza delle ceramiche che vengono qui vengono prodotte. Infatti Vietri sul Mare ospita un interessante museo dedicato alla ceramica vietrese. Da non perdere vi è, sicuramente, la Cattedrale dedicata a San Giovanni.
Successivamente da Vietri, si può imboccare la SS 163, anche conosciuta come statale amalfitana, grazie alla quale è possibile attraversare tutti i paesi di questa splendida costa.

CONSIGLIO PER L'ESTATE: Potreste passare la notte a Vietri, in una delle sue strutture ricettive con una posizione invidiabile a picco sul mare, per godere, il mattino seguente, di qualche ora di relax sulle spiagge di Marina di Vietri.

vietri sul mare itinerario

Colatura di Alici di Cetara

Il primo paese che troviamo dopo Vietri è Cetara con le sue case che popolano la valle ai piedi del Monte Falerio. Si tratta di un borgo di pescatori che offre ai suoi visitatori la bellezza del suo porticciolo e una magica atmosfera attraversando le stradine del centro storico. Ammirabile in tutto il suo splendore barocco, di sicuro merita una visita l'antica chiesa di San Pietro Apostolo e quella di San Francesco, la quale ospita due stupendi capolavori di Marco Benincasa: Deposizione e Il Paradiso e la Trinità. L'attività marittima di Cetara si riflette sicuramente nella sua gastronomia: uno dei suoi prodotti più famosi è, infatti, la Colatura di Alici, preparata con un metodo tradizionale, tramandato di generazione in generazione.

cetara itinerario

Dolce scoperta: Maiori e Minori

Rimettendoci in viaggio lungo l'SS 163 si raggiunge successivamente Maiori, che si trova nella valle del fiume Reginna. Il cuore della città è Corso Reginna, su cui si affaccia l'ottocentesco Palazzo Comunale, con i suoi splendidi giardini, e la chiesa di San Rocco. Da un lato della strada principale si arriva sul Lungomare Amendola, che dà l'opportunità di ammirare lo splendido scenario della costa e le piccole case raggruppate che si affacciano sul mare. A poca distanza da qui, inoltre, si può visitare la Chiesa di Santa Maria a Mare con la sua caratteristica cupola decorata con maioliche. Maiori è una rinomata località balneare, e la sua spiaggia è ovviamente l'attrazione principale, da qui è possibile organizzare tour in barca presso le grotte Pandane.

DA ASSAGGIARE: Per i golosi consigliamo di raggiungere la vicina Minori, e di gustare una bella fetta di torta o un delizioso dolce della famosa pasticceria Sal de Riso, come la delizia a limone oppure la ricotta e pere.

Amalfi, l'Antica Repubblica Marinara

Tornando sulla SS 163, dove la guida diventa piacevole grazie alle curve che si alternano e senza mai perdere di vista il golfo di Salerno, raggiungiamo la splendida cittadina di Amalfi. Amalfi era una delle antiche Repubbliche marinare, e qui vale di certo la pena visitare il Duomo di Sant’Andrea e assaggiare ed acquistare il limoncello, prodotto con i limoni della Costa d’Amalfi IGP, all'interno dei caratteristici e graziosi negozietti di prodotti tipici. Per gli amanti di storia, può essere molto interessante visitare nella zona della marina, vicino al porto turistico, il Museo dell’Arsenale che racconta la storia dell’Antica Repubblica Marinara di Amalfi.

amalfi itinerario

Positano, shopping e vita notturna

L'ultima tappa è forse una delle località più celebri della Costiera Amalfitana: Positano. Qui è d’obbligo recarsi presso il parcheggio predisposto nella parte alta della cittadina e lasciare l’auto per poi percorrere a piedi i vicoli nel cuore di Positano, imbattendosi così nella bellissima Chiesa di Santa Maria Assunta, fino a raggiungere la storica piazzetta dove scoprire i tanti negozietti che spaziano dall’artigianato locale alle boutique di lusso, che si affacciano sul lungomare. Anche se costruito faticosamente su di un terreno terrazzato, Positano presenta ai propri turisti dei panorami mozzafiato, ricchi dei colori brillanti della folta vegetazione di agrumeti, delle case, delle acque di un mare azzurro e limpido.

CONSIGLIO: Positano è famosa per lo shopping, lungo le sue strade numerose sono le boutique e i negozi che vendono le creazioni originali della Moda Positano: abbigliamento, abiti da spiaggia e parei adornati con il tipico corallo e perle.

positano tour
Itinerario in Costiera Amalfitana in breve

Location:
  • Salerno
  • Vietri
  • Cetara
  • Amalfi
  • Positano
2 giorni
Ideale per:
  • chi vuole visitare la Costiera Amalfitana in poco tempo
  • chi vuole visitare la Costiera Amalfitana in 3 giorni o più
Non la scelta migliore per:
  • chi non ama spostarsi frequentemente e cerca relax

Su questo sito web è attivo l'utilizzo dei cookie. Usando il nostro sito accetti la nostra policy e dai il consenso all'utilizzo dei cookie.