cittadella giudiziaria

La Cittadella Giudiziaria è la nuova sede del palazzo di giustizia di Salerno progettata da David Chipperfield nel 1999 e attualmente in fase di completamento. Ai sensi dell'articolo 717 del 1949, che prevede l'introduzione obbligatoria di opere d'arte negli edifici pubblici, nel 2002 ci fu un concorso internazionale di idee la cui giuria, presieduta da David Chipperfield e da Achille Bonito Oliva, selezionò tre opere (il faro di giustizia Ben Jakober e Yannich Vu, insegne al neon sui temi della giustizia fatte da Joseph Kosuth e tre video sul processo ingiusto alle idee di Franco Scognamiglio) per arricchire la struttura.

Il progetto di David Chipperfield, esposto nel 2002 alla Biennale di Venezia prevede la realizzazione di otto edifici di varie altezze, immersi nella natura e caratterizzate da ampie vetrate. L'idea era quello di creare un edificio giudiziario che non fosse intimidatorio ma rendesse piuttosto l'idea di una giustizia aperta ed accessibile. La struttura, di conseguenza, si presenta come una cortina di edifici collegati da una serie di arcate. Il progetto ha un corpo centrale di cinque livelli, che è il fulcro della struttura caratterizzata da due torri, una di dieci livelli, l'altra di tredici livelli.

La prima torre a nord, è accompagnata da un edificio di quattro piani chiusi da un portico posteriore e aperto sul lato nord sulla nuova piazza Dalmazia e il Faro della Giustizia. A sud si trova la seconda torre, la più alta, la cui grandezza è interrotta da due edifici: il primo di quattro livelli separati dalla torre da un portico; il secondo edificio di sei piani che chiude l'intero complesso a sud e si affaccia sulla strada Vinciprova.

Ogni edificio ha inoltre un colore diverso: rosso, ocra, verde. Il basamento della Cittadella è rifinito con pietra nera semi-lucida, materiale che caratterizza piazza Dalmazia, il nuovo elemento creato come collegamento tra la strada e il basamento e caratterizzata da pavimentazione in pietra lavica.

Piazza Dalmazia, Salerno

Su questo sito web è attivo l'utilizzo dei cookie. Usando il nostro sito accetti la nostra policy e dai il consenso all'utilizzo dei cookie.